D.AI 8 | What's the future of Decentralization?

Let’s talk with early adopters

22 marzo 2019
19:30 - 22:00
 
Via Ugo Bassi 7
Bologna
 
Artificial Intelligence
 

PERCHÉ SEGUIRE IL MEETUP DELLA DECENTRALIZED AI COMMUNITY?

Net Service Digital Hub e Decentra – Accademia dei Registri Distribuiti supportano D.AI 8, il nono meetup della Decentralized AI Community. Si tratta della prima community interamente dedicata all'Intelligenza Artificiale Decentralizzata, la nuova forma di valore generata dalla convergenza tra Blockchain, AI e l'utilizzo di dati decentralizzati. Nel corso di D.AI 8 saranno condivise le visioni riguardo al futuro della decentralizzazione e degli impatti che avrà sia sulla società sia sul business, secondo due dei principali early adopters dell’ecosistema cripto italiano.


IL MEETUP

I temi del meetup e dei talk correlati saranno presentati dai Co-Founders della community: Alessandro Mario Laganà Toschi (CEO di Risepic) ed Alessandro Biancini (AI and Blockchain Analyst di Alkemy). Nel talk iniziale Daniele Monteleone (CTO di Metalyfe | Developer di Bitcoin Private) illustrerà come il web 3.0, quello abilitato da protocolli decentralizzati e Trustless, consente la creazione di nuove tecnologie e categorie di business, come l’Intelligenza Artificiale Decentralizzata. Luca Tacchetti (Data Researcher del LUISS Data Lab) presenterà, invece, la rubrica dedicata alle news dall'ecosistema dell'AI Decentralizzata, realizzata attraverso le analisi e le elaborazioni dell'Osservatorio per l'AI Decentralizzata promosso dal Luiss Data Lab, Catchy ed Alkemy Lab. Infine, nel talk conclusivo, Franco Cimatti (Presidet di Bitcoin Fondation Italia | Member of Scientific Board di Decentra l’Accademia dei registri distribuiti) spiegherà come stia prendendo forma una sorta di mondo parallelo costituito di sistemi di messaggistica e di scambio di informazioni basati su protocolli privati e pertando inaccessibili senza autorizzazioni d’ingresso. Al termine dei talk è prevista una sessione di Q&A durante la quale i partecipanti potranno fare domande di approfondimento a Daniele Monteleone e Franco Cimatti. Un buffet di networking verrà servito al termine dell'evento.

A CHI È RIVOLTO?

Il nono meetup della Decentralized AI Community è gratuito e in lingua inglese. È aperto a tutti coloro che vogliono saperne di più di questa tecnologia, per lavoro o interesse personale, e a chiunque voglia cogliere questa opportunità per conoscere esperti del settore, tessere relazioni professionali e crearsi nuove opportunità di business.

IL PROGRAMMA

  • 19.00 - 19.30 Registrazione
  • 19.30 - 19.35 Ringraziamenti ed introduzione dei temi principali del meetup, con Alessandro Biancini e Alessandro Mario Laganà Toschi
  • 19.35 - 20.00 The web 3.0 and how it’ll change our life (Daniele Monteleone)
  • 20.00 - 20.10 News dall'Ecosistema dell'AI Decentralizzata (Luca Tacchetti)
  • 20.10 - 20.35 Another upcoming parallel world (Franco Cimatti)
  • 20.35 - 20.55 Q&A (Daniele Monteleone e Franco Cimatti)



Speaker

Daniele
Monteleone

Chief Visionary Officer

Metalyfe

Daniele Monteleone è Chief Visionary Officer per Metalyfe, il primo browser agnostico 3.0 decentralizzato, nonché sviluppatore di soluzioni per Blockchain Dapp Platforms. È inoltre un attivista libertario e, con alias Robotica, sostiene i diritti digitali, la comunità Open Source, l'e-democracy, il decentramento e la libertà finanziaria in qualsiasi forma, partecipando a diverse community che contano diversi milioni di sostenitori. Tra queste spiccano GlobalLeaks, Pirate Party Movement - Pirate Party, Devuan - Veteran Unix Admins - Dyne.org, Kopimist, Ninux.org. Nel 2010 è stato coinvolto come hacker nell'ecosistema Bitcoin, mentre nel 2011 si è recato a Praga, dove ha partecipato alla prima conferenza sui Bitcoin, la Public Bitcoin Conference, con i suoi amici Rick Falckvinge e Max Keizer. Negli ultimi anni i suoi interessi si sono concentrati soprattutto sull'Intelligenza Artificiale e sulle applicazioni Blockchain.

Luca
Tacchetti

Data Analyst e Innovation Specialist

Alkemy Lab

Research Data Analyst e Scrum Master, Luca Tacchetti è Data Analyst e Innovation Specialist per Alkemy Lab, lo stream di ricerca e innovazione di Alkemy_digital enabler. Al suo interno si occupa soprattutto della ricerca nell'ambito delle tecnologie Cuttin Edge e della redazione di bandi nazionali ed europei, seguendo i principi dell'Open Innovation. Tacchetti è inoltre Data Analyst perla startup Catchy e ricercatore per il LUISS Data Lab, diretto da Gianni Riotta. Ha frequentato il corso di alta formazione CTO4Startup con Microsoft Italia e Tree e, da sempre, segue con attenzione i cambiamenti in atto nella società e le molteplici evoluzioni tecnologiche e digitali.

Franco
Cimatti

Membro del Comitato Scientifico

Decentra – Accademia dei Registri Distribuiti

Membro del Comitato Scientifico di Decentra - Accademia dei Registri Distribuiti, Franco Cimatti è dal 2013 Presidente della Bitcoin Foundation Italia. Esperto di Internet e dei suoi peculiari strumenti di ricerca e diffusione delle informazioni, dal 2010 è Developer e System Administrator per la Elfa Elettronica. Per un paio d'anni ha inoltre offerto consulenze come Sistemista e Programmatore alla Teknologica.

A CURA DI

Decentra - Accademia dei Registri Distribuiti

Decentra – Accademia dei Registri Distribuiti è una associazione culturale e scientifica dedita alla formazione di tutte le figure professionali ed imprenditoriali legate o influenzate dalle nuove tecnologie DLT (Distributed Ledger Technology). Indipendente, autonoma e libera, l’Accademia interpreta il cambiamento dei paradigmi economici e culturali che le nuove tecnologie hanno sulla società globale, proponendo seminari, corsi ed eventi coordinati dal suo Comitato Scientifico Aperto. È, in altre parole, lo spazio in cui le diverse comunità di sviluppatori e di pionieri della tecnologia che ne condividano il Manifesto ecumenico e libero, possono incontrarsi e confrontarsi per cercare di superare il gap tecnologico esistente in Italia e di rispondere concretamente alla crescente domanda di professionalità legate alla Blockchain e ai Registri Distribuiti. Per mantenere la sua libertà di ricerca e sviluppo, Decentra non chiede sovvenzioni pubbliche, ma mira ad essere protagonista nell’economia reale e del cambiamento culturale: la sua autonomia e indipendenza sono un principio di libertà.