Leonardo Plug&Play: macchine, sogni e altre sperimentazioni

TheFabLab

a cura di TheFabLab

Argomenti: Digital Manufacturing

Può la Digital Fabrication far rivivere le invenzioni di Leonardo Da Vinci?

Può sembrare un paradosso, tuttavia è proprio ciò che ha cercato di fare TheFabLab con la mostra Leonardo Plug&Play, esposta di recente presso il Comune di Cernusco sul Naviglio.
Ideata per celebrare il genio toscano a cinquecento anni dalla morte, l'esposizione propone un punto di vista privilegiato che permette sia di ripercorrere i principali campi di ricerca ingegneristica e scientifica esplorati da Da Vinci, sia di avvicinare il Rinascimento alla contemporaneità attraverso inusuali accostamenti di tecniche e materiali. Lungo il percorso, infatti, storia e innovazione si intrecciano dando vita a una narrazione in cui legno, bio-plastica fluo, stampa 3D, codici e taglio laser convivono felicemente con progetti, disegni, macchine e matrici di oltre cinque secoli fa.

Per accentuare questa commistione, puntando a un maggior coinvolgimento dei visitatori, alcune macchine esposte e alcune specifiche aree della mostra consentono di interagire in prima persona con le invenzioni di Leonardo. L'esposizione è stata infatti pensata per raggiungere giovani, bambini e famiglie e le sue sette aree tematiche – Introduzione, Il volo, La meccanica, Il cantiere, La guerra, L'arte sperimentale, La scienza – possono essere facilmente richieste, trasportate e allestite in nuove location, arricchite di eventuali eventi, conferenze e laboratori didattici sul tema studiati appositamente dagli esperti di TheFabLab.

Un progetto espositivo pop, perfettamente in linea con la vision di questa start-up innovativa e con il suo Make it Real!  Grazie alla Digital Fabrication e alla Digital Manufacturing, le opere dell'ingegno di Leonardo da Vinci acquistano infatti nuova vita e non solo in mostra, ma anche a casa, grazie ai modellini da montare creati da Superstuff, la nuova piattaforma go-to-market di TheFabLab.

  

TheFabLab_mostra_Leonardo-da-vinci-plug-and-play_GADGET

I modellini delle invenzioni di Leonardo Da Vinci realizzati da Superstuff. Guarda il video di presentazione!

Nell’ambito dell’Industria 4.0, TheFabLab studia e sperimenta nuove metodologie progettuali e soluzioni di fabbricazione digitale, elettronica programmabile e di Internet of Things.

Promuove, in altre parole, un approccio aperto all’innovazione e alla tecnologia, in grado di generare valore per un nuovo ecosistema di aziende, professionisti e start-up. Non è un caso perciò che l'azienda risulti tra i primissimi hubber del Net Service Digital Hub e che, nella sala a loro riservata, si svolgano regolarmente consulenze, corsi ed eventi che mettono al centro la Digital Manufacturing per poi spaziare in altri campi e spostare un po' più avanti l'orizzonte dell'innovazione.
Ne è un ottimo esempio il prossimo speech organizzato da TheFabLab, per martedì 7 maggio, presso il Net Service Digital Hub. Si intitola Responsible Digital Transformation: innovazione sostenibile e verrà condotto da Giacomo Cassinese (Lab Manager TheFabLab Bologna), il quale illustrerà ai partecipanti quali tecnologie e metodologie operative contribuiscono a creare un impatto sociale e ambientale positivo.

Tuttavia TheFabLab non è solo questo. A Bologna c'è infatti l'ultima nata tra le sedi di questo laboratorio di fabbricazione digitale, dal cuore milanese, nato nel 2013 e parte della rete internazionale dei fab lab, ovvero i laboratori di fabbricazione e ricerca nati dal 2001 dall’idea del professore Neil Gershenfeld (Direttore del Center for Bits and Atoms al MIT di Boston). All'area più propriamente laboratoriale, TheFabLab accosta infatti su tutto il territorio nazionale una ricca offerta formativa articolata in corsi, workshop, masterclass e speech. Un approccio che mette al centro la cultura digitale per permettere ai futuri imprenditori di affrontare con strumenti e tecnologie idonee il nuovo paradigma produttivo che si sta affermando in molti settori della nostra economia. Un obiettivo che condivide con il Net Service Digital Hub e che ha spinto l'azienda ad entrare nella rete degli hubber.

 

La mostra Leonardo Plug&Play è disponibile su richiesta: per contattare gli organizzatori e dare un'occhiata alle prossime tappe dell'esposizione, basta visitare il sito della mostra. Per chi invece ne volesse approfondire i contenuti, può consultare il volume Leonardo Primo designer, scritto da Cristina Morozzi e Massimo Temporelli (Presidente e  co-fondatore TheFabLab).


Articolo a cura di

TheFabLab

TheFabLab è un laboratorio di fabbricazione digitale e di Industry 4.0. Si rivolge a start-up, Piccola e Media Impresa italiana e grandi multinazionali della manifattura, mettendo a loro disposizione le competenze e gli strumenti necessari per supportarne il percorso di trasformazione verso l'industria 4.0.

Iscriviti alla Newsletter